Sempre solo immaginario. ( il cane al guinzaglio, un buco nel maglione, una macchina che passa mentre guardo il cielo, e fa rumore, un rumore insopportabile ora che vorrei ascoltare solo il fruscio dell'erba, e magari sedermi, lentamente ).

Beethoven, Symphony No. 7 in A Major, Op. 92: II. Allegretto Altrove, ho passato tutto il tempo della musica altrove. Immerso in spazi che non conoscevo, distante, sconnesso, sorpreso, affogando in nuvole di suoni. Sono passati solo pochi minuti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: