Non ci sono parole

Processed with VSCO with q3 preset

Significa che NON CI SONO PAROLE, nemmeno una, è vero.

Queste servono solo a ribadire il concetto: che NON CI SONO PAROLE.

Quel poco è dentro lì, ed è tutto. Stop.

Perché in quell’edificio grigio non ho mai visto anima viva, nemmeno colore: finché è successo oggi che mi sia fermato un attimo e l’abbia immaginato.

 

 

 

 

Annunci

10 pensieri riguardo “Non ci sono parole

    1. Non conoscevo questo poeta, in realtà la mia voleva solo essere una ennesima provocazione sul fatto che le immagini cercano disperatamente un proprio linguaggio autonomo, a volte pretendono di essere lasciate sole…

      1. Il dubbio è il sale della vita.
        Secondo me, naturalmente

        p.s. la originalità di questo tuo spazio mi ha appena “costretta” ad inserirti tra i miei pochi link così ti tengo a portata di click.
        🙂

      2. Dimenticavo..
        Nel mio percorso accademico fui costretta ad abbordare un saggio, “La giustificazione delle immagini religiose” dove mi son dovuta sciroppare Plotino e Porfirio e non rammento chi altro…
        Non mi son ancora ripresa.
        😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...